Storia del DLF

“Il Presidente Silberto Leone, presenta un book fotografico che racconta la storia del nostro sodalizio. Era l’anno 2005.

Da quest’anno l’Associazione D.L.F. di Civitavecchia mette a disposizione dei Suoi Associati un album di fotografie, forse unico nel suo genere, che racchiude e narra tutta la vita, fin dalla sua nascita del nostro Dopolavoro sorto in località Zampa D’Agnello.

E’ difficile aggiungere ai fatti parole di lode e di riconoscimento a coloro che con grandi sacrifici hanno realizzato tutto ciò di cui oggi disponiamo per le nostre attività del tempo libero.

Le Ferrovie hanno subito negli ultimi anni grandi trasformazioni, vi è però nel ferroviere uno spirito di corpo ed attaccamento all’Azienda che è difficile far conoscere in tutta la sua pienezza.

Per dimostrare il legame dei ferrovieri al loro D.L.F. abbiamo deciso di presentare l’album nella certezza di aver contribuito a ricordare a noi ed a quelli che ci seguiranno fatti ed avvenimenti importanti.

Il D.L.F. di Civitavecchia è stato costituito il 15 giugno 1924 per iniziativa del Cav. Fernando TAGLIAFERRO.

La SEDE era situata in Viale Garibaldi nell’elegante palazzo BERNARDI. L’attivissimo Presidente Cav. Angelo MERENDI, efficacemente coadiuvato dall’intero Direttorio svolgeva, fin da allora, un vasto programma che appresso riassumiamo.

Attività agraria-canottaggio-ciclismo-scuola di musica-scuola di taglio e ricamo-proiezioni cinematografiche e conferenze.

Il capitale sociale è valutato in £ 80.000. Il Direttorio era composto dai seguenti camerati:

PRESIDENTE: Cav Angelo MERENDI

RETTORI: Cav. TERRACCIANO Bruno, SALUCCI Roberto, AVANZA Ernesto, GIULIANI Giovanni.

SINDACI: CIPRIANI Pietro, DI MAIO Vincenzo, DE PAOLIS Arnaldo.

CASSIERE: CHIRI Giovanni,

SEGRETARIO: SENNI Agelisao.

Purtroppo nessun documento fotografico è a noi rimasto di quegli anni.

La nostra documentazione fotografica parte all’incirca dall’anno 1970.

Ricordiamo in quegli anni quale Presidente ZACCURI, addetto allo Sport, BASSANELLI, VENTURI Metello alla nautica. Con l’impegno notevolissimo di BRAMUCCI Umberto e NOVELLINI Elmo fu dato inizio alla costruzione dello stabilimento balneare dando contemporaneamente il via alla scuola di canottaggio.

Molti ferrovieri, i loro figli, appassionati corsero ad iscriversi all’attività sportiva, riscuotendo grandi successi, con la costante presenza l’appassionato impegno di BRAMUCCI Umberto ed altri colleghi.

Negli stessi anni organizzarono con la straordinaria regia del BRAMUCCI dei tornei amatoriali di calcio tra ferrovieri di impianti diversi riscuotendo, con l’iniziativa, notevolissimo successo.

Finalmente nell’anno 1977 si dette inizio con la posa della prima pietra ai lavori per la costruzione di “ZAMPA D’AGNELLO”. Intorno all’iniziativa, allora Presidente del Sodalizio MORUCCI Fioravante, si manifestò grande entusiasmo nei ferrovieri ed alcuni dei quali dettero grande apporto di manodopera per l’avanzamento dei lavori. Ne cito alcuni, scusandomi con chi avrò eventualmente dimenticato: i colleghi NOVELLINI Elmo, CANGINI Gino, e BRAMUCCI Umberto.

Ultimati i lavori della sede si dette inizio nell’anno 1979 alla costruzione dei campi di tennis prima e successivamente al campo da calcio. Nel 1985 al D.L.F. fu istituita la scuola di calcio molto frequentata sia dai figli dei ferrovieri che da altri giovani della città i quali per anni hanno dato vita ad una attività calcistica di base ed agonistica intensissima.

Nel 1988 si realizzò il campo di calcetto in sintetico dando così inizio ad infinità di tornei.

Negli anni successivi si è sempre provveduto a fare qualcosa di nuovo fino ad arrivare ai nostri giorni.

Un sentito ringraziamento va a tutti i colleghi alcuni ancora presenti altri purtroppo deceduti che in tutti questi anni dettero un contributo generosissimo per la costruzione di un patrimonio ora a disposizione dei ferrovieri, dei loro familiari ed al servizio dii tutta la città.

Un caloroso, affettuoso sentito ringraziamento rivolgo da parte di tutti ad Umberto BRAMUCCI il quale ancora oggi a distanza di circa 35 anni continua la sua opera presso i campi sportivi di “ZAMPA D’AGNELLO” (con l’incarico di Vice Presidente) mettendo a disposizione di tutti il suo grande bagaglio umano, la sua straordinaria capacità di rapportarsi con i giovani e le sue grandi esperienze, maturate negli anni, nel lavoro quotidiano.

Auguro a tutti un proficuo e sereno futuro.

Civitavecchia: Novembre 2005 Il Presidente

(S.Leone)

Dal 2000 ad oggi, la storia del DLF Civitavecchia ha continuato sempre più ad arricchirsi di eventi (tornei internazionali di tennis), strutture (unico cinema multisala in città è del DLF Civitavecchia), centro sportivo con campi di calcio e calcetto in erba sintetica che pone il DLF punto di riferimento sportivo cittadino. L’opera del Presidente Leone prima e poi del Presidente Fiorillo, hanno fatto si che il DLF Civitavecchia diventi un punto di riferimento per qualità ed efficienza tra i più virtuosi a livello Nazionale. Per ultimo ma solo per la carica, il Presidentissimo in carica, Umberto Bramucci detto “Zi’mberto” che dopo aver dedicato una vita intera alla crescita del DLF, si cala nella figura del Presidente con la forza e l’entusiasmo che lo caratterizzano da decenni di dedizione totale al DLF di Civitavecchia. “